Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Tibet protegge la natura e migliora la biodiversità (3)

(XINHUA) - LHASA, 14 OTT - La maggior parte delle specie di animali selvatici sotto protezione ha visto una crescita della popolazione.
    Ad esempio, la popolazione delle antilopi tibetane è salita arrivando a circa 300.000 esemplari, dai 70.000 del secolo scorso. Quella delle gru dal collo nero invece è aumentata attualmente arrivando a più di 10.000 esemplari, dai circa 2.000 del secolo scorso, come precisato dal dipartimento.
    "Grazie ai nostri sforzi negli ultimi anni, la popolazione delle antilopi tibetane è stata declassata da 'specie in pericolo' a 'specie quasi minacciata', recuperando in modo significativo" ha detto Zhang Jiaping, un funzionario dell'ufficio regionale per le foreste e i pascoli.
    Tuttavia, ha asserito quest'ultimo, è necessario continuare a portare avanti l'impegno nella tutela di animali e piante selvatiche, promuovere la coesistenza armoniosa dell'umanità e della natura e mantenere la biodiversità.
    L'altopiano del Qinghai-Tibet è noto come 'il tetto del mondo'. Poiché il Tibet è un garante fondamentale della sicurezza ambientale della Cina, il governo nazionale attribuisce grande importanza alla protezione ecologica e ambientale della regione. (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie