Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: libro bianco, cambiamenti ambiente ecologico (2)

(XINHUA) - PECHINO, 28 SET - Dallo studio emerge che sono stati messi in sicurezza per l'uso circa il 90% dei terreni agricoli inquinati e più del 93% degli appezzamenti di terreno.
    Il Paese vanta la più alta crescita di risorse forestali nonché la più grande area di foreste coltivate del mondo, si legge nel libro bianco, e alla fine del 2020 ha aumentato la sua copertura forestale portandola al 23% delle sue terre emerse e il manto vegetale delle sue praterie al 56,1%.
    La Cina ha anche il primato mondiale in termini di impiego di nuova energia e di progresso nella conservazione dell'energia.
    Tra il 2015 e il 2020, il suo consumo di energia per unità di Pil è sceso del 13,2% mentre le emissioni di carbonio sono diminuite del 18,8%.
    Secondo il libro bianco, promulgando la legge sulla protezione ambientale più severa della sua storia, e formulando o modificando una serie di altre normative e regolamenti, il Paese ha creato un quadro giuridico sull'ambiente ecologico che copre tutti i fattori ambientali nei principali campi. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie