Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: 55.000 evacuati, chiuse miniere in Shanxi per piogge

Sospeso lavoro in 60 impianti estrazione carbone

(ANSA-XINHUA) - TAIYUAN, 08 OTT - Quasi 55.000 persone sono state evacuate e 60 miniere di carbone hanno sospeso le operazioni dopo le intense precipitazioni che hanno colpito la provincia cinese dello Shanxi. Lo hanno reso noto oggi le autorità locali.
    Le recenti piogge in ampie parti della provincia hanno portato all'innalzamento dei livelli dell'acqua e all'esondazione di alcuni fiumi locali, fa sapere il dipartimento provinciale di gestione delle emergenze.
    Le autorità locali hanno sospeso le operazioni in 372 miniere non carbonifere, in 14 imprese che lavorano con sostanze chimiche pericolose, in oltre 1.000 cantieri e 166 luoghi panoramici.
    La provincia ha anche emanato una risposta di emergenza di livello III per i disastri naturali e ha stanziato 20 milioni di yuan (3,09 milioni di dollari) per sostenere le attività di soccorso nelle aree gravemente colpite dal maltempo.
    (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie