Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina contro monopolio piattaforme online trasporti

Ministero Trasporti, correggano errori operativi immediatamente

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 14 MAG - Il Ministero dei Trasporti cinese e altri enti regolatori hanno ordinato a 10 piattaforme online che si occupano di trasporti di correggere i propri problemi operativi con effetto immediato, nel corso di un colloquio sulla regolamentazione avvenuto oggi.
    Secondo il Ministero, le aziende convocate includono il colosso del ride-hailing Didi e il fornitore di servizi di consegna on-demand Huolala.
    In base ai dossier raccolti dagli enti regolatori, i principali problemi delle piattaforme di ride-hailing online vanno dalle commissioni troppo alte prelevate sulle transazioni, alla mancanza di trasparenza nei meccanismi di distribuzione e alle politiche dei prezzi gestite arbitrariamente.
    Nei documenti ufficiali si legge che le piattaforme di trasporto merci online avrebbero monopolizzato le informazioni sul trasporto di merci, avrebbero abbassato intenzionalmente le tariffe di trasporto e aumentato arbitrariamente le quote di adesione.
    Gli enti regolatori hanno anche rilevato che queste aziende sono sospettate di aver commesso violazioni dei diritti e degli interessi legittimi dei lavoratori del settore. (ANSA-XINHUA).
   

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie