Responsabilità editoriale Xinhua.

Auto: Cina, vendite a +12,4% ad aprile su base annua

In calo dell'8,3% rispetto a marzo

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 11 MAG - Il mese scorso, le vendite di autovetture in Cina sono aumentate rispetto all'anno precedente, quando l'epidemia di Covid-19 ne aveva causato il collasso. Ad annunciarlo oggi è la China Passenger Car Association (CPCA).
    I dati raccolti dall'associazione mostrano che le vendite al dettaglio di veicoli passeggeri, tra cui berline, SUV e veicoli multiuso, sono aumentate del 12,4% su base annua, per un totale di circa 1,61 milioni di unità nel mese di aprile, con un calo dell'8,3% rispetto a marzo.
    Le vendite di autovetture nei primi quattro mesi si sono attestate attorno alle 6,7 milioni di unità, con un aumento del 50,7% rispetto all'anno precedente e un'impennata record da quando la China Passenger Car Association ha iniziato a monitorare le vendite al dettaglio nel 2005. L'associazione ha attribuito l'incremento all'effetto base ridotto.
    Le vendite delle auto di lusso invece sono aumentate del 30% su base annua ad aprile registrando un incremento del 50% rispetto allo stesso mese del 2019, a testimonianza di una solida crescita nel quadro degli aggiornamenti dei consumi del Paese. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie