Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Riaperto in Perù il Camino del Inca che porta a Machu Picchu

Riaperto in Perù il Camino del Inca che porta a Machu Picchu

Alternativa alla ferrovia per andare a piedi verso la cittadella

LIMA, 29 febbraio 2024, 21:29

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Le autorità peruviane hanno annunciato che, a partire da domani, sarà riaperto ai turisti il 'Camino del Inca', antica rete di sentieri costruita secoli fa che collega la città di Cusco con la cittadella sacra di Machu Picchu.
    Con una nota pubblicata sul quotidiano El Peruano, che funge da Gazzetta ufficiale, il ministero dell'Ambiente ha confermato che "dall'1 marzo i visitatori del Santuario storico di Machu Picchu potranno accedere alla Rete dei sentieri del 'Camino del Inca'".
    Le attività turistiche riprenderanno, si precisa, "dopo che la conclusione dei lavori di manutenzione e conservazione dei monumenti, dell'infrastruttura e dei servizi del sito", realizzati in febbraio.
    Da parte sua il direttore del dipartimento di Cusco del ministero della Cultura, Guido Bayro Orellana, ha spiegato che "è stato un lavoro arduo in mezzo a condizioni meteorologiche avverse, ma sono stati restituiti al loro stato originale tutti i monumenti archeologici lungo il percorso".
    Il 'Camino del Inca' è in sostanza una 'sfida' che le agenzie di viaggio propongono ai turisti nazionali e stranieri che hanno tempo e voglia di dedicare alcuni giorni alla percorrenza dei sentieri naturali da Cusco verso Machu Picchu in alternativa al percorso regolare che utilizza una ferrovia".
    Infine, secondo i dati del ministero della Cultura peruviano questo sito ha ricevuto lo scorso anno 950.000 visitatori, facendone la principale destinazione turistica del paese.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza