Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Texas alla corte suprema contro aborto per gravidanza a rischio

Texas alla corte suprema contro aborto per gravidanza a rischio

L'attorney general ricorre contro ok giudice e minaccia i medici

WASHINGTON, 09 dicembre 2023, 01:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua in Texas la crudele battaglia legale contro una donna alla 20esima settimana di gravidanza che ha ottenuto da una giudice di poter abortire per una gravidanza a rischio, nonostante il divieto statale vigente dopo la sesta settimana.
    Il procuratore generale del Lone Star state Ken Paxton ha impugnato la decisione davanti alla corte suprema statale e ha minacciato di perseguire qualunque medico o ospedale faccia abortire la donna. Quest'ultima ha saputo che il suo feto ha un disordine cromosomico che comporta varie questioni di salute, compresa l'anomalia spinale, e che la prosecuzione della gravidanza mette a rischio la propria vita e la sua futura fertilità. La donna, che ha 31 anni ed è già madre di due bambini, è già corsa al pronto soccorso quattro volte con forti crampi e perdita di liquidi, ma i medici le hanno detto che le loro mani sono legate dalle leggi statali.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza