Economia

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

Il Regno Unito è il primo paese a concedere una licenza per il biosimilare oftalmico di Teva, Ongavia (ranibizumab)▼

  • Oggi l'MHRA ha concesso una licenza per Ongavia® (ranibizumab), un biosimilare di Lucentis®*, per il trattamento della degenerazione maculare (essudativa) correlata all'età (AMD) e diverse altre patologie dell'occhio, come l'edema maculare diabetico e la retinopatia diabetica proliferante
  • L'AMD è una delle principali cause di cecità negli adulti in età lavorativa con diabete non controllato.1
  • Ongavia® sarà il primo biosimilare oftalmico commercializzato da Teva in Europa
  • Negli ultimi anni i biosimilari hanno permesso ai sistemi sanitari del Regno Unito e di altri paesi europei di ottenere cospicui risparmi

Business Wire

Teva Pharmaceutical Industries Ltd valuta favorevolmente la decisione dell'Agenzia dei medicinali e dei prodotti sanitari del Regno Unito (MHRA) di concedere una licenza per Ongavia®, un biosimilare di Lucentis® (ranibizumab), un'iniezione oculare.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Fiona Cohen Fiona.cohen@tevaeu.com

Permalink: http://www.businesswire.com/news/home/20220517005768/it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie