Sonia Bergamasco, la mia Domenica con dedicata a Milano

Su Rai Storia, omaggio tra poesia, Leonardo e grandi artiste

(ANSA) - ROMA, 15 MAG - "Milano è una città che ha molte anime, capace sempre di rialzarsi, orgogliosa, testarda, generosa. E che sa anche godersi la vita, ridere dei propri difetti, animata da una poesia diffusa, laica e umanissima". È una vera dedica d'amore e nostalgia quella che Sonia Bergamasco firma per la sua città di origine dedicandole la Domenica Con del 16 maggio su Rai Storia (canale 54). Dieci ore di palinsesto, dalle 14 alle 24, tutte "disegnate" da lei tra racconti, trasmissioni, film, pezzi dalle Teche Rai. "Ormai vivo da tempo a Roma - racconta l'attrice all'ANSA - ma tenevo tantissimo ad omaggiarla, raccontandone anche le pieghe riposte.
    Durante il lockdown, a saperla così colpita dalla pandemia, mi si stringeva il cuore". Si comincia alle 14 con un prologo d'autore, Capitali culturali dell'Europa - Milano '83, affresco della città diretto da Ermanno Olmi, seguito da un ampio spazio sulle vicende belliche nella città, tra un'intervista da Tuttilibri del '78 al poeta Franco Loi e Milano in guerra, realizzato da Rai Storia per il 70/o della fine della Seconda Guerra Mondiale. E poi il genio Leonardo, che a Milano dedicò tanta parte della sua vita e arte, con il ritratto di Fernanda Wittgens, la donna che "salvò" il Cenacolo dai bombardamenti, e il documentario Cronache dal Rinascimento: Leonardo a Milano con Cristoforo Gorno. E ancora, la poesia, con Giorgio Somalvigo ed Eugenio Montale. Nel cuore del pomeriggio, immancabile il ricordo di Paolo Grassi, nel 1947 fondatore del Piccolo Teatro insieme al regista Giorgio Strehler, ricordato a sua volta con l'ultima intervista a Palcoscenico 1997 Tra i grandi omaggi, una carellata di donne e dive, da Maria Callas a Valentina Cortese e Mariangela Melato, Adriana Asti e Franca Valeri. E ancora Giorgio Gaber e Mina e, in prima serata, un classico della comicità come Totò Peppino e la malafemmina. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie