Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Moda
  4. Addio a André Leon Talley, gigante nero della moda

Addio a André Leon Talley, gigante nero della moda

A lungo a "Vogue", poi ai ferri corti con Anna Wintour

(ANSA) - NEW YORK, 19 GEN - Un grave lutto ha colpito il mondo della moda: André Leon Talley, a lungo il direttore creativo di "Vogue" e poi ai ferri corti con la direttrice ed ex amica Anna Wintour, è morto in un ospedale dello stato di New York per complicazioni da Covid.
    Afroamericano, un gigante in tutti i sensi che troneggiava sulle Fashion Week da New York a Parigi, da Londra a Milano, Talley aveva avuto un ruolo chiave nell'aprire l'elitario mondo delle sfilate a modelle di colore. Mentore di Naomi Campbell, fu lui a creare un celebre servizio di "Vanity Fair" che reinterpretava "Via Col Vento" con protagonisti neri e Naomi nella parte di Scarlett O' Hara.
    Il corpulento Talley, che paragonava i suoi look teatrali sopra le righe a una "armatura cerimoniale del Seicento italiano", aveva cominciato a lavorare con Andy Warhol alla reception del magazine "Interview" dopo uno stage al Metropolitan con Diana Vreeland. Era poi stato capo dell'ufficio di Parigi di Women's Wear Daily. La sua carriera a "Vogue", cominciata alla fine degli anni Ottanta, era finita male per i dissapori con la Wintour: una saga raccontata due anni fa nel memoir "Trincee di Chiffon". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie