Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Milano Book Pride, Fiera Nazionale dell'editoria indipendente

A Milano Book Pride, Fiera Nazionale dell'editoria indipendente

Dall'8 al 10 marzo per sapere 'Cosa vogliamo'

ROMA, 25 gennaio 2024, 19:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Con più di 200 marchi editoriali, per oltre 1.000 metri quadrati di libri in esposizione, torna a Milano Book Pride, la Fiera Nazionale dell'editoria indipendente. Si terrà dall'8 al 10 marzo presso il Superstudio Maxi l'VIII edizione della manifestazione letteraria promossa da ADEI - Associazione Degli Editori Indipendenti, in collaborazione con il Comune di Milano e il Patrocinio della Regione Lombardia.
    'Cosa vogliamo': Questa la frase che ci guiderà nella nuova edizione di Book Pride 2024, rappresentata nel manifesto a firma dell'illustratrice Sarah Mazzetti e frutto del confronto tra la squadra dei curatori - guidata da Laura Pezzino e Marco Amerighi - che vede presenti Valentina De Poli per Book Young e il fumettista Martoz per Book Comics.
    Tra le novità di quest'anno la sezione Book Sport. In questo contesto fa il suo ingresso nella squadra di Book Pride un "giocatore" speciale: sarà infatti la stella del basket Gigi Datome a firmare l'organizzazione di tre appuntamenti esclusivi che esploreranno i temi dello sport, della musica e della letteratura. Grandi novità anche per Book Young che si apre al pubblico degli adolescenti e giovani adulti con la nuova sezione Book YA.
    "In un mondo che scorre troppo rapidamente, abbiamo pensato di fermarci per capire COSA VOGLIAMO. Non un tema attorno al quale costruire una programmazione e basta, ma un invito a interrogarci su come viviamo il presente'', hanno dichiarato i curatori della fiera Laura Pezzino e Marco Amerighi. ''Alla sua ottava edizione, Book Pride si conferma uno degli appuntamenti più attesi dai lettori. Vetrina di novità, luogo di dibattito, momento di definizione di tendenze e anticipazioni. Book Pride guarda al futuro e a tutte le fasce di lettori. Il "noi" di Cosa Vogliamo, tema scelto per il 2024, è un invito a dare forma, tutti insieme, al mondo che desideriamo davvero." ha detto Isabella Ferretti, Presidente Book Pride.
    "Con Book Pride, torna a Milano la festa dell'editoria indipendente. Un'occasione unica per i lettori di incontrare un mondo vario e plurale e tanti libri, ma anche per rappresentare un'idea di cultura non omologata'' afferma il presidente di ADEI Andrea Palombi.
    Si aprirà con un'anteprima questa VIII edizione, il 20 febbraio sarà a Milano l'amatissimo scrittore svedese Björn Larsson per una riflessione sulla natura umana, mettendo a confronto evoluzionismo e il potere dell'immaginazione ("Essere o non essere umani", Raffaello Cortina Editore - appuntamento ore 19, Libreria Verso). Tanti dunque gli ospiti che da tutto il mondo arriveranno al Superstudio Maxi per le tre giornate della fiera.
    Dal critico americano, ex direttore di GRANTA, John Freeman a Naoise Dolan ("La coppia felice", Atlantide), stella in ascesa della letteratura irlandese. Da Cristina Rivera Garza ("L'invincibile estate di Liliana", Edizioni SUR), tra le più grandi autrici messicane, portavoce della violenza contro le donne, a Claudia Apablaza scrittrice cilena che indaga la polisemia ("Storia della mia lingua", Edicola ediciones). Da Brian Evenson, che porta in Italia il suo romanzo di culto tra gli appassionati di horror ("Gli ultimi giorni", Nottetempo) a Sally Bayley, scrittrice e docente di scrittura a Oxford ("The Green Lady", Clichy). Dalla poeta colombiana Andrea Cote al critico letterario spagnolo Juan Gomez Barcena ("Il resto è aria", Gran Via). Questi e molti altri i nomi che comporranno il vasto programma di questa edizione di Book Pride Milano 2024.
    Grandi novità anche per la sezione dedicata alle scuole, ai ragazzi e alle ragazze. ''Riprendere il tema di Book Pride 2024 e declinarlo sull'area Book Young e la neonata Book YA significa non solo interrogarsi, ma soprattutto capire cosa vogliono bambine e bambini, ragazze e ragazzi, senza la presunzione di rispondere noi per loro'', ha spiegato la curatrice della sezione Book Young Valentina De Poli.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza