Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Salerno Letteratura rende omaggio a Kafka

Salerno Letteratura rende omaggio a Kafka

'Le domande giuste' tema 12esima edizione dal 15 al 22 giugno

NAPOLI, 23 gennaio 2024, 12:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Renderà omaggio a Kafka la dodicesima edizione di Salerno Letteratura in programma dal 15 al 22 giugno 2024. "Le domande giuste" sarà il tema/titolo e sarà ricordato così il centenario dalla morte dello scrittore.
    "Non c'era certo bisogno del centenario della morte per ricordare Kafka. Per fortuna, non ha mai smesso di essere letto, amato, interpretato, non di rado più o meno felicemente travisato, come sempre succede ai pochissimi cui capiti di diventare un aggettivo - spiega Gennaro Carillo, condirettore del festival di Salerno - Per molti versi, Kafka resta un abisso insondabile, un enigma. Tanto più abissale, quanto più la sua scrittura appare di chiarezza abbacinante. A lui sarà dunque dedicata una sezione di Salerno Letteratura, Meridiano K, in cui discorsi storico-critici si alterneranno a letture sceniche inedite. Ma "Le domande giuste", ovviamente, è un titolo che va anche oltre Kafka. In un tempo nel quale in troppi presumono di conoscere le risposte e di essere depositari della verità, rimettere al centro le domande, i dubbi, significa sperimentare quella curiosità e quella inquietudine che sono l'essenza stessa della letteratura e del pensiero".
    "La città avrà un'atmosfera kafkiana - anticipa Paolo Di Paolo che condivide la direzione artistica del festival - ma privilegiando il lato ilare e giocoso di Kafka, la sua visionarietà. Le sue parole e i nuclei delle sue grandi storie animeranno gli spazi, i vicoli, e renderanno Salerno in quei giorni un luogo molto letterario. Nella Stanza della Scrittura, installazione innovativa, si potrà sostare per lasciare pensieri e riflettere".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza