Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. Mostre: Banksy e street art italiana in dialogo a Udine

Mostre: Banksy e street art italiana in dialogo a Udine

Nell'ex chiesa S. Francesco dall'8 luglio al 18 settembre

(ANSA) - UDINE, 07 LUG - Raccontare la storia della street art italiana e internazionale attraverso il dialogo tra il misterioso artista britannico Banksy, la cui identità resta sconosciuta nonostante la fama mondiale raggiunta, e influenti artisti italiani del momento come Mr. Brainwash, TvBoy, Jago, Andrea Ravo Mattoni e Pau. E' il filo conduttore della mostra "Banksy & Friends", visitabile da domani fino al 18 settembre nell'ex Chiesa di San Francesco a Udine.
    "Street art, ma non solo - hanno spiegato gli organizzatori - perché l'esposizione, che con oltre 40 opere presenta lavori che sono entrati nell'immaginario collettivo quali punte di diamante dell'arte contemporanea di strada, va anche oltre, schiudendo al pubblico i nuovi orizzonti della cultura figurativa".
    Tra le diverse opere di Banksy presenti, anche le celebri "Girl with Balloon" e "Bomb Love", oltre a "Everyday Life" e la recente "Stay safe" di Mr. Brainwash. In mostra anche le reinterpretazioni di Andrea Ravo Mattoni de "La nascita di Venere" di Botticelli e "Ragazzo morso da un ramarro" di Caravaggio; e ancora "Stand for Hope" e "Love in the time of corona virus" di TvBoy, "Santa Suerte #2" e "Santa Libertà negata (Penso spesso a George Floyd)" di Pau e "Taste of Liberty" di Jago.
    Articolato in 6 sezioni, il percorso espositivo mette in scena un dialogo tra opere fondamentali dell'artista inglese, provenienti dalla prestigiosa collezione di proprietà della Pop House Gallery, e alcuni artisti italiani selezionati dal curatore Pietro Quattriglia Venneri. "Un dialogo - sottolinea quest'ultimo - che porta il visitatore a cogliere le corrispondenze esistenti tra i diversi orientamenti nell'elaborazione delle tendenze legate alla street art europea che in questo momento diventa un punto di riferimento internazionale". Patrocinata del Comune di Udine, la mostra è organizzata da Apapaia e Piuma con il sostegno di una cordata di sponsor privati. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA

      Ultima ora



      Modifica consenso Cookie