Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Firenze centinaia in piazza per Ucraina, 'continuate aiutarci'

A Firenze centinaia in piazza per Ucraina, 'continuate aiutarci'

Bandiera giallo blu lunga 10 metri, tanti cartelli contro Putin

FIRENZE, 24 febbraio 2024, 17:20

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Manifestazione di solidarietà e sostegno alla causa ucraina, a due anni dall'inizio dell'invasione russa, oggi a Firenze, nella centrale piazza Santa Maria Novella. Alcune centinaia le persone presenti, molte sorreggono una bandiera dell'Ucraina lunga una decina di metri, altre sono avvolte dai colori giallo e azzurro, ma in piazza sventolano anche le insegne dell'Europa e quelle di altri paesi 'amici' dell'Ucraina, come la Georgia. Molti i cartelli contro Putin, la guerra e di condanna dell'invasione russa, altri rendono invece omaggio ad Aleksej Navalnyj. In piazza anche una presenza delle istituzioni locali, tra cui il sindaco di Bagno a Ripoli (Firenze) Francesco Casini, che gli organizzatori della manifestazione hanno ringraziato dal palco per il sostegno e l'accoglienza.
    Per Oxana Polataitchouk, referente del consolato onorario ucraino a Firenze, "questa manifestazione rappresenta non solo un momento di commemorazione, ma anche un messaggio di speranza affinché possa essere l'ultima volta che ci troviamo a ricordare tale tragico evento. La guerra non si combatte solo sul campo, ma anche nell'arena dell'informazione. È fondamentale non lasciare spazio a propaganda e falsità, difendendo la verità e la giustizia".
    "L'Ucraina - ha aggiunto - sta difendendo non solo la propria libertà, ma anche quella dell'Europa e del mondo intero. Il vostro aiuto e la vostra solidarietà sono il faro che illumina il nostro cammino verso la pace. Siamo un popolo forte e coraggioso ma abbiamo bisogno del vostro aiuto e attenzione.
    Continuate ad aiutarci e così i vostri figli non dovranno combattere".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza