Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Impigliati nella rete di una porta da calcio, morti due daini

Impigliati nella rete di una porta da calcio, morti due daini

È accaduto vicino Roma, 'rafforzare recinzioni del parco giochi'

ROMA, 21 febbraio 2024, 19:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Due daini morti, in due giorni consecutivi, in circostanze analoghe, a Fregene, sul litorale a nord di Roma. Un secondo esemplare è stato trovato senza vita oggi nel parco giochi di via Maiori, anch'esso incastrato con il palco delle corna nella rete di una piccola porta da calcio.
    Come nel primo caso di ieri, il daino, maschio, che non presenterebbe ferite da presunta aggressione o di altro tipo, potrebbe essere morto per soffocamento o malore durante i tentativi, non riusciti, di liberarsi, avvolgendosi nella rete.
    Residenti, sconcertati dai due episodi che si sono succeduti, in linea temporale, ad una distanza di una quindicina di ore uno dall'altro, chiedono dei provvedimenti all'amministrazione comunale di Fiumicino affinché venga eliminata tale situazione di rischio per gli animali, assieme ad un rafforzamento od innalzamento della recinzione, affinché i daini, che arrivano dalle aree boschive vicine, non scavalchino nel parco.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza