Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Sicilia: Schifani, convinto sostenitore sovranità Parlamento

Sicilia: Schifani, convinto sostenitore sovranità Parlamento

(ANSA) - PALERMO, 01 DIC - "Ho sempre creduto nella democrazia parlamentare, e anche se eletto direttamente dai cittadini, sono un convinto sostenitore della sovranità ed autorevolezza del Parlamento. Per la verità, mi preme sottolineare come i primi approcci con il governo sono stati estremamente costruttivi ed incoraggianti, ma ciò dovrà tuttavia spronarci a realizzare quelle riforme strategiche che da un lato rendano più efficiente la macchina burocratica e decisionale sulle autorizzazioni, dall'altro lato razionalizzino la spesa regionale cosi come ci viene richiesto dalla Corte dei Conti". Così il pesidente della Regione siciliana, Renato Schifani, nelle sue dichiarazioni programmatiche in corso all'Ars.
    "Particolare attenzione andrà data al triste tema della corruzione all'interno dell'amministrazione regionale - ha detto - al riguardo ho recentemente invitato, i capi dipartimento ad attivare opportune e periodiche procedure di rotazione del personale, per evitare pericolose forme di incrostazione. Occorrerà quindi riformare le procedure che sono deputate a definire gli atti amministrativi a formazione progressiva finalizzati al rilascio o meno di autorizzazioni che comportino nuovi investimenti, posti di lavoro, crescita del Pil regionale.
    Troppe attese, a volte caratterizzate da ingiustificabili mancate risposte - ha aggiunto il presidente della Regione Siciliana - hanno allontanato dalla nostra terra occasioni di sviluppo e crescita correlate ad interessanti iniziative che non hanno potuto aver luogo per colpa del nostro sistema". Per Schifani "un sistema che va cambiato, con il coinvolgimento pieno e totale del Parlamento al quale mi porrò con doveroso spirito collaborativo e costruttivo; ne andrà della crescita della nostra terra, del futuro dei nostri figli, della possibilità di ritorno a casa di quei tanti giovani costretti ad emigrare per trovare un lavoro". "E se riusciremo in queste riforme, non vincerà soltanto questo governo, non vincerà soltanto questo onorevole Parlamento, ma vinceranno i siciliani tutti - ha osservato - nello specifico, occorrerà razionalizzare la gestione delle procedure di valutazione ambientale, al fine di migliorare progressivamente il rapporto tra istanze procedibili e provvedimenti emanati ed i tempi di svolgimento delle procedure medesime e, segnatamente, di quelle soggette al parere della commissione tecnica specialistica, che va significativamente riformata". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie