Fondo Resisto: seconda fase bando, domani turno partite Iva

Zedda, termini in 3 date consente maggiore fluidità per domande

(ANSA) - CAGLIARI, 10 FEB - Al via la seconda fase del bando per l'assegnazione dei 63 milioni del fondo Resisto per le imprese sarde e gli autonomi più colpiti dalla crisi legata alla pandemia.
    Lunedì 8 hanno potuto presentare le domande le grandi imprese.
    Domani, giovedì 11 febbraio, sarà il turno dei lavoratori titolari di partita Iva residenti in Sardegna e senza dipendenti. Le richieste potranno essere inoltrate dalle ore 10 dell'11 febbraio e fino alle ore 23:59 del 25 febbraio 2021, utilizzando il Sistema informativo del Lavoro (Sil) all'interno del portale www.sardegnalavoro.it.
    Dal 17 potranno partecipare anche le medie, piccole e micro imprese. "La ripartizione dei termini in tre date, suddivise per relative categorie, consente una maggiore fluidità nella presentazione delle domande e garantisce la partecipazione a tutti i destinatari. Si evita in questo modo un sovraccarico del sistema informatico, che comunque potrebbe verificarsi nelle prime ore di apertura dell'Avviso, ma che certamente non è da attribuirsi agli uffici dell'Assessorato", fa sapere l'assessora del Lavoro Alessandra Zedda. "Non si tratta di un bando con procedura click day ma a sportello - sottolinea - quindi nessuno scoraggiamento quindi per coloro che non riusciranno tempestivamente ad inoltrare subito la propria istanza, poiché l'ordine cronologico non è l'unico fattore di valutazione".
    Infine: "Abbiamo avuto un primo risultato positivo di partecipazione delle grandi imprese della filiera turistica, ci aspettiamo una ancora più ampia adesione da parte di titolari di partite Iva". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie