Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Trionfo a Cagliari per 'PFM canta De André Anniversary'

Trionfo a Cagliari per 'PFM canta De André Anniversary'

La celebre prog band entusiasma ancora a 45 anni da storico tour

CAGLIARI, 16 gennaio 2024, 10:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Applausi e standing ovation finale per la Premiata Forneria Marconi, protagonista ieri sera al Teatro Massimo di Cagliari della prima delle tre date in Sardegna del tour "PFM canta De André Anniversary". Si replica stasera, sempre al Massimo, poi domani al Teatro Comunale di Sassari, per l'organizzazione di Sardegna Concerti, D&D Concerti, Ventidieci.
    Tre date sold out e pubblico in visibilio ieri sera per il concerto che celebra i 45 anni del famoso tour "Fabrizio De André e PFM in concerto" che segnò l'inizio di una delle più felici collaborazioni artistiche in Italia, omaggio allo straordinario sodalizio tra la celebre prog band e il grande cantautore genovese di casa in Sardegna. E proprio in Sardegna, come ama ricordare Franz Di Cioccio, nacque la "proposta indecente" della PFM a De Andrè di fare un progetto assieme.
    Progetto sempre attuale, a 25 anni esatti dalla morte di Faber, ieri "ricomparso" sul palco per La Canzone di Marinella.
    Un leggio, una luce bianca e il suo posto vuoto al centro del palco, mentre dalle casse partiva la sua inconfondibile voce accompagnata dalle straordinarie musiche di Djivas e compagni.
    Una scaletta collaudata negli anni, che si apre con Bocca di Rosa, e ripercorre tutte le canzoni di quella celebre tourneè cantate ora da Di Cioccio - con in più alcuni brani tratti da "La buona Novella", rivisitati dalla band - sino al gran finale con Il Pescatore e tutto il pubblico a cantare e battere le mani.
    Una band sempre in grande forma, composta da nove elementi: oltre a Patrick Djivas e Franz Di Cioccio c'è l'altro fondatore della PFM Flavio Premoli che ha incantato con l'inconfondibile magia delle sue tastiere; Michele Ascolese, chitarrista storico di Fabrizio De Andrè e Luca Zabbini, leader dei Barock Project, che ha accompagnato alla voce Di Cioccio e cantato, in sardo, Zirichiltaggia.
    Applausi anche per i bravissimi Lucio Fabbri al violino, Marco Sfogli (chitarra elettrica), Alessandro Scaglione (tastiere), Eugenio Mori (batteria).
    Un'emozionante serata dedicata a De Andrè, ma non è mancato il bis - chiamato a gran voce dal pubblico - con la PFM che ha riproposto un medley di E' festa e Impressioni di settembre che ha mandato il pubblico in visibilio.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza