Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nasce Esi, l'associazione degli editori indipendenti

Nasce Esi, l'associazione degli editori indipendenti

'Finalità primaria l'aggregazione degli editori sardi'

CAGLIARI, 08 gennaio 2024, 19:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nasce in Sardegna una nuova realtà di imprenditoria culturale. Si tratta dell'Esi (Editori Sardi Indipendenti), associazione volontaria senza finalità di lucro che "persegue i suoi scopi secondo principi di autonomia e indipendenza e, quale espressione delle case editrici sarde, si prefigge di rappresentare, assistere e tutelare gli interessi morali e materiali degli associati, promuovere tutte le iniziative che possano contribuire alla conoscenza e alla diffusione in tutte le sue forme del prodotto editoriale, favorire lo studio e la trattazione dei problemi che riguardano direttamente o indirettamente lo sviluppo dell'editoria in Sardegna".
    In particolare, l'Esi ha come finalità primaria l'aggregazione degli editori sardi per costituire un qualificato punto di riferimento per l'editoria sarda in ambito regionale, nazionale e internazionale e rappresentare gli interessi degli associati nei rapporti con enti e istituzioni (sia pubblici che privati) nonché con le associazioni rappresentative di categoria.
    Il direttivo è composto da Claudio Moica - presidente (Pettirosso editore); Giorgio Ariu - presidente onorario (GIA editore); Neria De Giovanni - vice presidente (Nemapress edizioni); Massimo Pulisci - tesoriere (Editrice S'alvure).
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza