Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Luigi Contu e Ciro Auriemma il Premio letterario Cambosu

A Luigi Contu e Ciro Auriemma il Premio letterario Cambosu

Cerimonia a Orotelli, paese natale dello scrittore sardo

CAGLIARI, 22 dicembre 2023, 20:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Luigi Contu, con "I libri si sentono soli" (La Nave di Teseo) nella sezione Giornalismo, e Ciro Auriemma, con "La lama e l'inchiostro" (Piemme) nella sezione Narrativa, sono i vincitori della quinta edizione del Premio letterario nazionale Salvatore Cambosu.
    La cerimonia di consegna si è svolta questa sera a Orotelli, paese natale dello scrittore scomparso nel 1962, esponente della corrente letteraria neorealista sarda.
    Un viaggio avventuroso nella storia collettiva d'Italia e in quella, intima, di una famiglia attraverso i volumi accumulati nella biblioteca domestica dall'inizio del Novecento a oggi, nell'opera del direttore dell'ANSA. Un mistero ambientato nella Cagliari del XVI secolo in una storia ispirata alla vita del più grande scrittore spagnolo, l'autore del Don Chisciotte Miguel de Cervantes, nel volume del cagliaritano Auriemma.
    Il concorso viene organizzato ogni due anni dalla Fondazione Cambosu e dedicato alla figura del grande intellettuale sardo.
    La Giuria del Premio era capitanata dalla presidente Neria De Giovanni e composta da Duilio Caocci, Simona De Francisci, Tiziana Grassi e Dante Marianacci.
    Gli altri finalisti: per la sezione Giornalismo, "Iran. Il tempo delle donne", di Luciana Borsatti, edito da Castelvecchi, e "Un autunno d'agosto" di Agnese Pini, editore Chiarelettere; per la sezione Narrativa, "L'oro degli dei" di Marco Buticchi, edito da Longanesi, e "Grande terra sommersa" di Alessandro De Roma, Fandango editore.
    "Nella sezione Giornalismo - afferma la presidente della Giuria - il vincitore Luigi Contu ha saputo ripercorrere attraverso la biblioteca di famiglia, pagine della storia privata e pubblica del nostro recente passato. Nella narrativa il vincitore Ciro Auriemma ci ha regalato un sontuoso romanzo storico dove alla documentata presenza storica a Cagliari di Miguel de Cervantes ha unito la fantasia di un noir avvincente, quasi da cappa e spada".
    La Fondazione Cambosu ha inoltre assegnato il consueto riconoscimento a una personalità che si è distinta per meriti artistici. Premio assegnato al cantautore sardo Piero Marras.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza