Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Soru, 'alleanza Pd-5Stelle è una forzatura dettata da Roma'

Soru, 'alleanza Pd-5Stelle è una forzatura dettata da Roma'

Ex governatore chiude porte a Psd'Az 'siamo alternativi'

CAGLIARI, 07 dicembre 2023, 12:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Follia candidarmi anche contro il parere di mia figlia? Lo faccio perché voglio evitare che vinca il centrodestra e perché la strana alleanza a guida 5Stelle ci avrebbe portato a perdere e a condannarci ad altri 5 anni di destra. Quella a guida 5Stelle è una forzatura dettata da Roma contro gli interessi in Sardegna, che avrebbe portato a una sconfitta clamorosa". Così Renato Soru intervenendo a "L'Attimo fuggente", programma su Radio Giornale Radio.
    L'ex governatore sardo, che ha strappato con il Pd per mettere insieme una coalizione di centrosinistra con i Progressisti e altre sigle, chiude anche le porte a una eventuale alleanza con il Partito Sardo d'Azione se si consumerà la divisione con il centrodestra. "Non metto barriere, ma noi siamo alternativi a questo tragico governo di destra e siamo alternativi a un disastro diverso che sarebbe potuto capitare con una proposta senza progetto dovuta solamente a interessi romani e accolta in Sardegna da dirigenti della politica locale soltanto per interessi personali e per una spartizione di potere già decisa".
    Soru ritiene di poter arrivare al 40% alle prossime regionali di febbraio-marzo e di vincere la consultazione: "In Sardegna alle ultime politiche i 5stelle hanno preso il 22%, ora prenderanno il 5%. In Sardegna il M5S è totalmente frantumato e spaccato. Tanti elettori del Pd sono in fuga, anche se i dirigenti sono sempre ben saldi al loro posto", ha concluso.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza