Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sciopero Polizia locale sabato 15, presidio a Cagliari

Sciopero Polizia locale sabato 15, presidio a Cagliari

Sindacato rilancia vertenza su legge riforma e blocco assunzioni

CAGLIARI, 13 gennaio 2022, 19:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sciopero e presidio della Polizia locale davanti alla sede del governo in piazza del Carmine a Cagliari. E forse anche un sit-in a Sassari: i dubbi e il ridimensionamento del numero dei presidi sono legati alle restrizioni per il Covid. Queste le iniziative in programma in Sardegna sabato 15gennaio in concomitanza con l'astensione dal lavoro programmata in tutta Italia.

"In Sardegna - denuncia in un nota il sindacato Sulpl-Diccap-Cse - il blocco delle assunzioni ha reso vacanti oltre mille posti, creando grandi problemi per il controllo del territorio". Sotto accusa, spiega Giorgio Zangaris, coordinatore per Cagliari, "le modifiche apportate dal Ministero degli Interni al testo unificato sulla legge di riforma della Polizia locale". Per Terenzio Calledda, coordinatore Rsu del Comune di Cagliari "ancora una volta la Polizia locale è stata maltrattata dalla burocrazia statale, che la considera la Cenerentola tra le forze dell'ordine".

Previsti presidio e volantinaggio. "Non si può continuare a rinviare l'emanazione di una legge - avverte Giorgio Desogus, referente regionale del sindacato - che rende giustizia alla Polizia locale e tuteli il nostro sempre più difficile lavoro quotidiano. In questo difficile momento non chiediamo risorse economiche, e solo noi sappiamo quanto ne avremmo necessità, ma che vengano riconosciuti i nostri diritti".

Uno sciopero per rilanciare la vertenza: "Fino a un mese fa - spiega ancora la sigla - la Polizia locale ha sperato in una legge di riforma seria che potesse chiarire il ruolo nell'ambito della sicurezza e che potesse riconoscere a questa categoria dignità e diritti di natura giuridica, previdenziale e assistenziale".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza