Sardegna

Puigdemont: un migliaio di catalani attesi in piazza Sassari

Manifestazione improvvisata dopo arresto ex presidente

 Avrebbero dovuto partecipare alla manifestazione internazionale dedicata al folk catalano, ma le migliaia di persone in arrivo oggi ad Alghero, unica città italiana di lingua e cultura catalana, si sposteranno davanti alla Corte d'appello di Sassari dove è attesa l'udienza di convalida dell'arresto dell'ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont, arrestato ieri appena sbarcato all'aeroporto di Alghero-Fertilia e che arrivava nell'Isola per prendere parte al convegno. Una sorta di flash mob che si sta componendo in queste ore e che sta richiamando diverse realtà della galassia indipendentista e identitaria della Sardegna.
    "È successo un fatto gravissimo e antidemocratico che dimostra come la giustizia spagnola - e, in questo caso, anche per il tramite di quella italiana- è ossessionata dalla questo personaggio politico - dice all'ANSA Stefano Campus, presidente dell'Omnium Cultural de l'Alguer, una delle associazioni che partecipa al festival della cultura catalana - Ora siamo qui a Sassari a manifestare continuando le azioni che abbiamo attivato già dal 2017, quando è iniziata l'azione repressiva da parte dello stato spagnolo nei confronti non solo dei politici ma anche del presidente dell'Omnium Cultural dei paesi catalani".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie