Sardegna

Dieci chili di sabbia e ciottoli in bagagli Olbia e Alghero

Doppia operazione dell'Adm negli aeroporti del Nord Sardegna

I funzionari dell'Agenzia delle Dogane di Sassari che prestano servizio nell'aeroporto "Costa Smeralda" di Olbia hanno impedito a un 25enne di nazionalità francese di lasciare la Sardegna con un bottino di oltre 8 chili di sabbia e ciottoli sottratti da diverse spiagge dell'isola. La contravvenzione costerà al giovane turista una sanzione amministrativa tra i 500 e i 3mila euro. La sabbia e le pietre, la cui asportazione è proibita dalla legge regionale 16 del 2017, erano nascosti nel suo bagaglio. Tutto il materiale è stato sequestrato e sarà riportato nei luoghi di provenienza.
    All'operazione hanno collaborato i finanzieri del comando provinciale di Sassari e del riparto territoriale di Olbia.
    Analoga operazione messa a segno dagli uomini di stanza al "Riviera del corallo" di Alghero hanno permesso il recupero di oltre 2 chili di ciottoli trovati tra i bagagli di un uomo di nazionalità ungherese in partenza per Budapest. Anche in questo caso il materiale è stato sequestrato e al turista è stata comminata una sanzione amministrativa.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie