Covid: club privato abusivo aperto in zona rossa, 31 multe

Blitz carabinieri a Sestu, nel Cagliaritano, titolare denunciato

 Nel circolo privato aperto abusivamente c'erano trenta persone che in barba alle norme entrate in vigore per frenare la diffusione del coronavirus, si divertivano, bevevano e chiacchieravano alcuni indossando la mascherina, ma altri senza. È accaduto durante la notte a Sestu, nell'hinterland di Cagliari. Il titolare del circolo privato è stato multato e denunciato per esercizio abusivo della professione, multati anche i 30 clienti.

Il blitz è scattato all'1,30. I carabinieri erano venuti a conoscenza della possibilità che il circolo privato fosse aperto. Ben sei pattuglie sono arrivate sul posto. I militari dell'arma sono entrati nel club e hanno sorpreso i trenta clienti, di età compresa tra i 20 e i 40 anni, che si divertivano, tutti violando il coprifuoco delle 22 e le norme anti-covid.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie