Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bombardieri (Uil), 'troppe vertenze, manca politica industriale'

Bombardieri (Uil), 'troppe vertenze, manca politica industriale'

'Avremo risultati tragici dalla transizione climatica'

BARI, 31 ottobre 2023, 12:22

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Ci sono troppe vertenze in Puglia, al Sud e in Italia. Questo è il risultato di una mancanza di politica industriale". Lo ha detto a Bari il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, a margine del congresso straordinario di Uil Puglia. "Noi - ha aggiunto - non stiamo attraversando un periodo facile e il governo, sia attuale sia precedente, non ha mai fatto scelte chiare rispetto alle politiche industriali del Paese".
    Bombardieri ha evidenziato che "non abbiamo chiarito quali sono gli asset strategici, su quali strade ci muoveremo, sapendo che Germania, Francia e Spagna stanno investendo sulla transizione climatica". "Qui - ha detto - non solo non investiamo, ma non ci confrontiamo e il governo non decide come affrontare il tema della transizione climatica e dell'automotive". Per Bombardieri "noi avremo risultati tragici dalla transizione climatica. Le grandi multinazionali hanno già scelto i piani industriali, non aspetteranno l'Italia".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza