PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Export: Marche, verso Sudafrica oltre 48mln di euro (+86,4%)

Export: Marche, verso Sudafrica oltre 48mln di euro (+86,4%)

Incontro fra aziende marchigiane e delegazione diplomatica

(ANSA) - FERMO, 31 MAR - Ammontano a oltre 48milioni di euro le esportazioni nel 2021 delle Marche in direzione del Sudafrica: +86,4% rispetto al 2020, secondo i dati Istat. Una crescita che vede la Provincia di Pesaro Urbino raddoppiare le proprie esportazioni; bene Macerata (+45,9%) ed Ancona (+24,2%).
    In calo Fermo (-10,3%) e Ascoli Piceno (-8,2%). Per quel che riguarda le importazioni, sono di poco superiori ai 5 milioni di euro: triplicate nella Provincia di Ancona, bene ad Ascoli Piceno (+30,7%). In calo nelle restanti tre Province: Pesaro Urbino (-68%); Macerata (48,8%) e Fermo (26,5%). Questi i dati diffusi oggi nella sede di Fermo di Camera Marche incontrando la delegazione diplomatica sudafricana composta dall'Ambasciatrice Nosipho Nausca-Jean Jezile e dal centro consigliere d'ambasciata Luthando Funani.
    A riceverli autorità locali, fra gli altri, oltre al presidente di Camera Marche Gino Sabatini e al segretario generale Fabrizio Schiavoni, il Prefetto di Fermo Vincenza Filippi, il Questore di Fermo Rosa Romano, il vice sindaco di Fermo Mauro Torresi, il Parlamentare della Repubblica Italiana Mauro Lucentini, il presidente di Cna Marche Paolo Silenzi, il direttore di Confindustria Fermo Giuseppe Tosi i direttori delle Aziende Speciali di Camera Marche della Moda (Linea, con Mauro Pagnanini) e dell'Agroalimentare (Cristiana Costantini).
    "Abbiamo esportato soprattutto metalli, articoli in gomma e materie plastiche, prodotti del tessile. - sottolinea Camera Marche - E proprio la moda marchigiana è uno dei settori che più interessa in Sudafrica, il made in Italy è in generale un valore aggiunto". Al centro dell'incontro b2b fra aziende del territorio marchigiani in ambito dell'economia verde ed energia, di macchinari per il tessile, dell'agroalimentare, della farmaceutica e cosmesi, con i rappresentanti del Sudafrica. Dopo i b2b con gli imprenditori marchigiani e i rappresentanti di Camera Marche e istituzioni locali, la visita è proseguita con tappa in Comune a Fermo e Prefettura, e con i rappresentanti di Tipicità e aziende del calzaturiero. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie