PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Lavoro: in Emilia-Romagna l'occupazione torna a crescere

Lavoro: in Emilia-Romagna l'occupazione torna a crescere

Inversione di tendenza nel secondo trimestre, su i dipendenti

(ANSA) - BOLOGNA, 12 NOV - Crescono gli occupati in Emilia-Romagna nel secondo trimestre 2021. A dirlo è uno studio di Unioncamere Emilia-Romagna, che ha elaborato i dati relativi agli addetti delle localizzazioni di impresa. A fine giugno 2021 gli addetti delle localizzazioni di impresa operanti in Emilia-Romagna sono risaliti a quota 1.714.977, con un aumento di 16.722 unità (+1%) rispetto allo stesso trimestre del 2020.
    A trainare la risalita è il numero di dipendenti, che salgono di 19.932 unità (+1,5%), mentre gli addetti indipendenti scendono di 3.210 unità (-1%).
    Non tutti i settori però viaggiano alla stessa velocità. Gli addetti crescono nei servizi (+18.694 unità, +2,7%), grazie al boom nell'aggregato del noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (+20.398 unità, +16,9%) e grazie alle attività di ricerca, selezione, fornitura di personale (+11.086 dipendenti, +27,9%). Grazie alle esigenze di sanificazione imposte dalla pandemia, l'aumento è forte anche nei servizi per edifici e paesaggio, ossia pulizie e giardinaggio (9.670 unità, +19,9%). Aumentano anche gli addetti delle costruzioni, dove gli addetti salgono del 2,8% (+3.769 unità) rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, riconquistando quota 138.049.
    In calo gli addetti dell'industria (-6.898 unità, -1,4%).
    Tornando ai servizi, il commercio vede un'ulteriore diminuzione: gli addetti sono in calo di -2.604 unità (-0,9%).
    Nell'agricoltura gli occupati sono saliti a quota 80.929 (+3.761 unità, +4,9%), con un andamento che li ha riportati sui livelli del secondo trimestre 2019. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie