Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rabiot, 'voglio vincere altri scudetti con la Juve'

Rabiot, 'voglio vincere altri scudetti con la Juve'

Il francese premiato per le 200 presenze in maglia bianconera

TORINO, 28 febbraio 2024, 13:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Vincere lo scudetto con la Juve è stata una delle cose più belle e incredibili che mi siano capitate: purtroppo non abbiamo potuto festeggiare con i tifosi (era il 2019/2020, in pieno periodo Covid, ndr), ma spero di vincerne altri qui": ai canali ufficiali della Juventus, Adrien Rabiot fa il suo bilancio personale dopo le 200 presenze raggiunge con la maglia bianconera nella partita contro il Frosinone.
    "All'inizio è stato difficile perché dovevo adattarmi, ma sono stato accolto benissimo da tutti e ora è un onore e un orgoglio aver toccato questo traguardo - spiega il centrocampista francese - e ho sempre cercato di dare il massimo: sono grato di tutto questo, anche i momenti negativi mi hanno aiutato a crescere".
    Sul rapporto con Allegri, "Mi voleva già quando ero al Psg, poi lui è andato via e io sono arrivato ma ci siamo ritrovati - il retroscena raccontato da Rabiot - ed è un grande professionista, di allenatori così ce ne sono pochi: sono orgoglioso che mi abbia inserito tra i due capitani quest'anno, abbiamo un bel rapporto dentro e fuori dal campo".
    Il centrocampista francese ha ricevuto una maglietta celebrativa dai dirigenti Manna e Giuntoli e dal tecnico: "E' un ragazzo intelligente, offrirà una cena a tutti" la battuta di Allegri nella palestra della Continassa che ha scatenato gli applausi dei compagni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza