Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: il Cagliari cerca 3 punti per classifica e Gigi Riva

Calcio: il Cagliari cerca 3 punti per classifica e Gigi Riva

Domani alla Domus rossoblu contro Torino dell'ex Bellanova

CAGLIARI, 25 gennaio 2024, 12:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Cagliari alla ricerca di tre punti domani sera alle 20.45 con il Torino dell'ex Bellanova alla Domus. Doppio obiettivo: tenersi ancora fuori dagli ultimi tre posti e celebrare con la vittoria la scomparsa di Gigi Riva.
    Una gara che si giocherà in un clima molto particolare. Anche Ranieri e la società hanno preferito saltare la classica conferenza stampa dell'antivigilia della gara.
    Cagliari scosso, ma anche carico. Per Dossena e compagni valgono le stesse raccomandazioni del tecnico prima della gara con il Frosinone: vietato prendere reti. Il tecnico continua ad alternare retroguardia a tre o a quattro. Ma senza trovare ancora il segreto della imperforabilità. Solo tre volte il Cagliari ha concluso la gara senza subire reti. E sono stati tre zero a zero. Il primo proprio contro il Torino, all'esordio in campionato. L'ultimo invece in casa contro l'Empoli. A Torino il Cagliari aveva presentato uno schieramento abbastanza prudente.
    Ma allora poteva puntare sulle ripartenza di Oristanio e Luvumbo.
    Ora Ranieri dovrà escogitare qualche altro sistema: l'under 21 è infortunato, Luvumbo è ancora in Coppa d'Africa e sabato giocherà con il suo Angola gli ottavi di finale. Lo stesso Ranieri, al termine della gara con il Frosinone, ha sottolineato proprio che, tra le cause della continua pressione dei padroni di casa, c'era proprio l'impossibilità di ripartire in velocità con giocatori leggeri e rapidi come i due assenti.
    La classifica anche dietro è sempre più corta: il Cagliari ora deve guardarsi dal ritorno dell'Empoli che, con l'arrivo di Nicola, sembra già un'altra squadra. Cinque, compresi i rossoblu, le squadre racchiuse in quattro punti. Sassuolo davanti a 19, ma con una partita in meno. Poi Cagliari e Udinese appaiati a 18, Verona a 17, Empoli a 16. Ultima, staccata a quota 12, la Salernitana.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza