/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Carabinieri, nel Vco tremila delitti perseguiti in un anno

Carabinieri, nel Vco tremila delitti perseguiti in un anno

In media una denuncia al giorno per guida in stato di ebbrezza

VERBANIA, 05 giugno 2023, 19:04

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'andamento degli indici di delittuosità nel Verbano-Cusio-Ossola è "incoraggiante" e la provincia del Vco è "tra le più sicure nel panorama nazionale": lo ha detto il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Domenico Baldassarre, nel corso della cerimonia del 209esimo anniversario della fondazione dell'Arma. Negli ultimi dodici mesi, ha sottolineato Baldassarre, si è assistito a un "calo sostanziale delle fenomenologie criminali più gravi", anche se la provincia del Vco rimane "ai primi posti a livello nazionale per quanto riguarda le truffe" e per questo è stata posta particolare attenzione alla sensibilizzazione delle fasce più a rischio.
    Nell'ultimo anno, sono state complessivamente 2.500 le richieste di intervento arrivate ai carabinieri tramite il 112.
    Undicimila pattuglie hanno controllato 52mila persone e 37mila veicoli, consentendo di perseguire tremila delitti (pari al 75% dei reati complessivamente denunciati nell'intera provincia) per i quali sono stati deferite all'autorità giudiziaria 1.300 persone. Per quanto riguarda le violazioni al codice della strada, sono state 3.500 le contravvenzioni per l'utilizzo di smartphone alla guida o per il mancato uso delle cinture di sicurezza. Le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droghe sono state oltre 350, in media circa una al giorno.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza