Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Diminuiscono donatori sangue, appello da Città della Salute

Diminuiscono donatori sangue, appello da Città della Salute

In estate calano volontari e c'è più richiesta di emocomponenti

(ANSA) - TORINO, 07 AGO - "C'è necessità di sangue, di piastrine e di plasma per i pazienti ricoverati in ospedale, oltre che per i pazienti che trasfondono cronicamente e per le emergenze". E' l'appello che la Città della Salute di Torino rivolge ai donatori di sangue, dato che specialmente nel periodo estivo si riscontra un calo dei volontari, e parallelamente una maggiore richiesta: questo è dovuto sia all'aumento degli incidenti automobilistici, sia alla domanda di sangue e di emocomponenti, cresciuta negli ultimi anni perché sono aumentati i trapianti e gli interventi di elevata complessità. "Il paradosso è drammatico - spiegano dalla Città della Salute -: la scienza medica progredisce e può salvare sempre più vite, ma se manca il sangue tutto diventa inutile. Il dono del sangue è necessario in modo costante, tutti i giorni, perchè alcuni emocomponenti, come le piastrine, sono molto delicati e scadono in pochissimo tempo. Per questo è indispensabile distribuire le donazioni in modo regolare".
    L'invito è rivolto a tutte le persone in buona salute tra 18 e 60 anni. Le donazioni si potranno poi effettuare presso la sala prelievi unificata dei Servizi Trasfusionali/Presidio Molinette.
    "La soluzione è in ognuno di noi, nel nostro buon senso - concludono - e nell'amore per il prossimo, che è tempo di riscoprire". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    Modifica consenso Cookie