Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Torino: ordinanza movida, dalle 21 divieto alcol da asporto

Torino: ordinanza movida, dalle 21 divieto alcol da asporto

Per superare situazioni di incuria o degrado del territorio

(ANSA) - TORINO, 30 NOV - Divieto di vendita di bevande alcoliche per l'asporto a partire dalle ore 21. E' quanto prevede l'ordinanza firmata oggi dal sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, per le zone maggiormente interessate dalla movida 'selvaggia', con l'obiettivo di "superare situazioni di grave incuria o degrado del territorio, dell'ambiente e del patrimonio culturale o di pregiudizio del decoro e della vivibilità urbana, con particolare riferimento all'esigenza di tutela della tranquillità e del riposo dei residenti e in definitiva a tutela della loro salute". Il dispositivo ha validità dal primo al 31 dicembre e riguarda in particolare le zone di piazza Vittorio, Santa Giulia, Vanchiglia, San Salvario e Regio Parco.
    Per gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, dunque, divieto di alcolici da asporto dalle 21 alle 3 e di vendita e somministrazione dalle 3 alle 6. Stessa cosa, dalle 21 alle 6, per le medie e grandi strutture di vendita del settore alimentare e misto. "Tutti gli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto - si legge ancora nell'ordinanza - devono sospendere l'attività di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 21 a mezzanotte fermo restando il divieto di vendita dalle ore 24 alle 6". Divieti analoghi per distributori automatici e attività artigianali che espongono o vendono bevande alcoliche e superalcoliche. Vietato, inoltre, alle 21 alle 7 "detenere per il consumo in luogo pubblico o ad uso pubblico bevande in contenitori di vetro o di metallo".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie