Torino:Consiglio approva delibera per supermercato Esselunga

Dopo controversia amministrativa, sì dalla Sala Rossa

(ANSA) - TORINO, 17 MAG - Dopo un lungo periodo di stop, in seguito a una controversia amministrativa, arriva oggi l'atto formale per far ripartire il cantiere del supermercato Esselunga di corso Bramante. Con 21 voti a favore, infatti, il Consiglio comunale ha approvato la delibera che stabilisce, in deroga al Prg, il cambio di destinazione d'uso da attività produttiva a commercio del complesso edilizio dismesso.
    L'intervento di recupero e rifunzionalizzazione dell'area ex concessionaria Fiat, dove verrà realizzata un'attività commerciale con una superficie di vendita di 2.500 mq con un'attività di somministrazione, magazzini e laboratori di lavorazione alimentare, prevede anche un intervento sulla mobilità veicolare, pedonale e ciclopedonale, il miglioramento delle aree verdi e la posa di nuove piante. L'assessore all'Urbanistica Antonino Iaria ha sottolineato "l'importanza del progetto che non tratta solo della ristrutturazione dell'edificio ma anche una serie di opere di riqualificazione totale dello spazio urbano". Critici, invece, il capogruppo Pd Stefano Lo Russo e il consigliere Damiano Carretto (gruppo Misto di Minoranza - M4o), che giudicano l'iter procedurale amministrativo "non adatto all'intervento in atto, che avrebbe richiesto una variante al Piano regolatore". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie