Investe rivale con l'auto, arrestato per tentato omicidio

Nel Vercellese. Carabinieri rintracciano 29enne dopo fuga

(ANSA) - TORINO, 14 MAG - E' degenerata in un tentato omicidio la lite tra due uomini a Lenta, nel Vercellese. I carabinieri hanno arrestato un 29enne che ha investito con l'auto il rivale, tentando poi di ripetersi in retromarcia. E' accaduto nel centro del paese ed è grazie alla prontezza di due passanti, che lo hanno aiutato a rialzarsi e ad allontanarsi, l'investito ha solo riportato qualche escoriazione a gambe e braccia giudicate dai sanitari guaribili in sette giorni.
    Rintracciato nei pressi della sua abitazione, il 29enne ha cercato di fuggire chiudendo nel garage di casa i carabinieri, che lo hanno però bloccato. Non sono ancora chiari i motivi del litigio tra i due, entrambi con alle spalle problemi di tossicodipendenza. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie