Covid: mani anziani nel concorso foto per battere lockdown

Iniziativa del gruppo Emera, anziani soggetti scatti e artisti

(ANSA) - TORINO, 04 MAG - E' stato vinto dalla foto intitolata 'L'unione fa la forza', realizzata presso la residenza Consolata di Grugliasco (Torino), il concorso fotografico riservato agli anziani ospiti delle residenze assistenziali gestite dal gruppo francese Emera. Lanciata poco prima della esplosione della pandemia, l'iniziativa è diventata un modo per resistere al lockdown, e all'impossibilità di incontrare i propri cari, gli anziani sia nei panni dei soggetti degli scatti sia in quelli di artisti.
    "Momenti di vita", questo il nome dell'iniziativa, ha coinvolto gli ospiti delle 23 strutture del gruppo, presente in tutta Europa, comprese le residenze Consolata di Grugliasco (Torino) e Julia di Sanremo (Imperia). Tema scelto per il concorso è stato quello delle mani. Ogni residenza ha esposto le opere al suo interno e nominato una giuria incaricata di scegliere le foto per il concorso a livello europeo.
    La giuria, composta dalla fotoreporter Laurence Geai - vincitrice del World Press Photo 202, dal fotografo professionista Didier Carluccio e da quattro dipendenti della sede centrale di Emera, hanno poi scelto i tre finalisti. Alle spalle dello scatto realizzato a Torino si sono piazzate le foto realizzate in due residenze francesi del gruppo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie