Torino, per ora 4 candidati a primarie centrosinistra

Gianna Pentenero rinuncia, "ho accolto appello PD all'unità"

(ANSA) - TORINO, 02 MAG - Sono quattro, al momento, i candidati alle primarie del centrosinistra per il sindaco di Torino. Fra quelli che entro le 15 di oggi dovevano presentare la loro dichiarazione di disponibilità al Coordinamento organizzativo delle primarie, oltre a quelle capogruppo del Pd Stefano Lo Russo e al civico Francesco Tresso, che in mattinata avevano confermato la loro disponibilità, è arrivata anche la candidatura di Enzo Lavolta, consigliere comunale Pd e vicepresidente della Sala Rossa. A loro si aggiunge il presidente dei Radicali Italiani Igor Boni. Ha invece fatto un passo indietro l'ex assessora regionale Gianna Pentenero, che in questi mesi aveva manifestato l'intenzione di candidarsi "Ho deciso - spiega -. di accogliere l'appello alla responsabilità e alla sintesi del segretario nazionale e con lui di quelli piemontese e metropolitano e di fare mia l'esigenza di unità, che ho sentito via via crescere anche dalla base e che, come dirigente, non potevo non ascoltare".
    Per eventuali altre candidature di esponenti di partiti della coalizione, che non devono, per regolamento, raccogliere le firme per la candidatura, c'è ancora tempo fino al 23 maggio.
    Fra questi i Moderati, che non hanno ancora deciso se scendere in campo con un proprio candidato, e i partiti dell'ala più a sinistra che, a quanto sembra, potrebbero a loro volta presentare un proprio candidato alle primarie se non riuscissero a trovare una sintesi tra chi non sostiene quella che viene considerata la candidatura più forte, quella di Lo Russo.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie