Turismo: Piemonte, sconti e coupon in cambio di dati ospiti

Progetto sperimentale usa tecnologia blockchain in modo nuovo

(ANSA) - TORINO, 19 APR - Il Piemonte si avvia a lanciare un progetto sperimentale in ambito turistico sfruttando in modo innovativo la tecnologia digitale blockchain, finora usata quasi esclusivamente in ambito finanziario. Obiettivo, fare in modo che il potenziale turista possa accedere a sconti, offerte e coupon mentre fa ricerche online per organizzare il soggiorno.
    In questo modo, hanno spiegato i numerosi relatori finora intervenuti a un incontro online organizzato da VisitPiemonte questa mattina, si creano vantaggi economici per i visitatori, visibilità per gli operatori turistici, e preziose informazioni per il marketing, che può così calibrare meglio la promozione.
    L'appuntamento, moderato dal direttore di Dove, Simona Tedesco, è stato aperto dai saluti degli assessori regionali Vittoria Poggio e Marco Protopapa, del segretario regionale di Unioncamere Piemonte Paolo Bertolino, dell'amministratore unico di VisitPiemonte Mariagrazia Pellerino e del direttore generale Luisa Piazza.
    "La blockchain - ha spiegato il direttore del Dipartimento Informatica Università Torino, Guido Boella - con un meccanismo quasi magico riesce a trasferire da un utente all'altro materiale digitale induplicabile. Noi all'Università di Torino abbiamo fatto in modo che ogni esercente affiliato a VisitPiemonte possa creare buoni sconto e offerte in grado di arrivare all'utente senza costi di intermediazione. E' una delle prime volte a livello mondiale che questa tecnologia viene usata in ambito turistico". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie