Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Oltre 600mila visitatori per Gusti di frontiera a Gorizia

Oltre 600mila visitatori per Gusti di frontiera a Gorizia

Primi bilanci per la kermesse con visitatori da tutta Europa

GORIZIA, 24 settembre 2023, 19:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Sfondano il tetto di 600mila" le presenze registrate, secondo una prima stima, a Gusti di frontiera, la kermesse dedicata ai prodotti enogastronomici del mondo in corso da giovedì a Gorizia. Lo afferma il sindaco del capoluogo isontino, Rodolfo Ziberna.
    "Nonostante le previsioni meteo allarmistiche dei primi giorni - aggiunge il primo cittadino - i visitatori presenti raccontano di un successo straordinario. A stand ancora aperti, quando ancora non è ancora calato il sipario sulla 18/a edizione, le presenze stimate confermano e migliorano i numeri dello scorso anno, sfondando il tetto delle 600mila. Non solo tanti sapori nei quasi 350 stand da 40 Paesi, ma tante le lingue che si sentono parlare nella folla che accalca i Borghi del gusto, in una manifestazione che si sta ritagliando ulteriori spazi di interesse internazionale". I visitatori, spiegano i promotori, sono giunti da tutta Europa.
    La nuova area Parco del gusto, ideata dal Comune, è stata quotidianamente affollata di centinaia di appassionati accorsi per le degustazioni e gli show-cooking: "Un'idea vincente - dice l'assessore ai Grandi eventi, Arianna Bellan - grazie alla presenza di tante eccellenze locali, dai presidi di slow food all'Organizzazione nazionale assaggiatori vino, con vari partner come il Gect, i Comuni di Nova Gorica, San Peter e Vertojba, lo Ial e il Movimento turismo del vino. La new entry di questa edizione ha incarnato fino in fondo lo spirito di un territorio pronto alle sfide di Go!2025".
    Il mappamondo delle cucine ha conquistato i palati con centinaia di specialità, confermando alcuni must delle passate edizioni ma anche esaltando i gusti del made in Italy. Griglie sempre incandescenti infine nell'area balcanica, successo per gli stand di Austria e Polonia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.