Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Vucic, mi dimetto se alle elezioni vincerà l'opposizione

Vucic, mi dimetto se alle elezioni vincerà l'opposizione

'Solo Sns garantisce il progresso'

27 novembre, 16:31

(ANSA) - BELGRADO, 27 NOV - Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha detto che si dimetterà se a vincere le elezioni parlamentari del 17 dicembre prossimo saranno le forze di opposizione.
    "Mi farò carico delle conseguenze di una sconfitta del Partito del progresso serbo (Sns)", ha detto Vucic alla tv privata Pink. "Non avrebbe senso che io resti presidente con un nuovo governo formato dai leader dell'opposizione, e in tal caso mi scuserei con la popolazione per i risultati insoddisfacenti e fisserei nuove elezioni presidenziali", ha aggiunto.
    In Serbia il presidente della repubblica viene eletto a suffragio universale con mandato di cinque anni. Il secondo e ultimo mandato di Vucic - rieletto al primo turno lo scorso anno - scadrà nel 2027. A venti giorni dal voto i sondaggi confermano il largo vantaggio di cui gode l'Sns di Vucic, che viaggia su percentuali intorno e anche oltre il 40%, molto distante dalle intenzioni di voto attribuite all'opposizione, sia di destra che di sinistra insieme, che non andrebbe oltre il 15%, e al Partito socialista (Sps) del ministro degli esteri Ivica Dacic, alleato dell'Sns nella coalizione di governo, accreditato di circa il 10%. Con il successo delle opposizioni, sostiene Vucic, il programma di riforme e ammodernamento del Paese si fermerebbe e la Serbia tornerebbe rapidamente indietro alla situazione a suo dire disastrosa e di bancarotta di un decennio fa.
    E dopo la promessa delle scorse settimane di distribuire 20mila dinari (circa 170 euro) a tutti i pensionati entro la fine di novembre, unitamente a nuovi aumenti degli assegni pensionistici all'inizio del nuovo anno, il presidente ha annunciato un assegno una tantum di 10 mila dinari (pari a 85 euro) a tutti gli studenti delle scuole superiori già nei prossimi giorni. (ANSA).
   

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati