Percorso:ANSA > Nuova Europa > Albania > Meloni,Italia pioniera con intesa con Albania, da replicare

Meloni,Italia pioniera con intesa con Albania, da replicare

Sospensione Schengen transitoria,rivista quando si potrà

17 novembre, 13:12

(ANSA) - ZAGABRIA, 17 NOV - "Penso che sia un accordo molto innovativo, intelligente e mi pare che sia stato colto con molto interesse da parte degli altri partner europei, dipenderà dalla nostra capacità di farlo funzionare nel migliore dei modi. Penso che possa essere un esempio da replicare". Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni nelle dichiarazioni congiunte al termine del bilaterale con il primo ministro croato Andrej Plenkovich a Zagabria, rispondendo a una domanda sull'intesa sui migranti con Tirana, sottolineando che l'Italia è stata "pioniera".
    Italia e Croazia puntano a portare avanti "il processo di riunificazione" dei Balcani occidentali nell'Ue, ha aggiunto Melomi. "L'Ue deve dare segnali concreti in tempi rapidi e c'è un importante Consiglio a dicembre" in cui "penso che si possano dare segnali concreti sull'apertura dei negoziati alla Bosnia Erzegovina". A questo proposito, ha precisato rispondendo a una domanda, "non so dire se sono ottimista che si farà a dicembre, sono ottimista sul fatto che la procedura sarà avviata".
    "Siamo consapevoli delle difficoltà soprattutto per le comunità transfrontaliere dal ripristino del controllo dei confini legato alla crisi mediorientale: abbiamo fatto una scelta transitoria, pronti a riconsiderarla in ogni momento quando le condizioni di sicurezza fossero più chiare e tranquille", ha poi detto Meloni a Zagabria. "Durante le feste natalizie e di Capodanno ci aspettiamo un maggiore transito di cittadini e speriamo che questo regime verrà regolato in quella occasione per facilitare i turisti e gli altri viaggiatori" Così il primo ministro croato Andrej Plenkovic nelle dichiarazioni congiunte al termine del bilaterale con la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, spiegando che si è affrontata la questione della sospensione di Schengen in seguito alla guerra in Israele. Bisogna "trovare - ha aggiunto - una soluzione che non rallenti lo sviluppo raggiunto nell'ultima stagione turistica quando si arrivava in Croazia senza controlli alle frontiere". (ANSA).
   

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati