Lombardia

Uccide a coltellate moglie nel Milanese, preso

L'uomo si era rinchiuso nel bagno, arrestato da carabinieri

(ANSA) - MILANO, 19 GIU - Un uomo ha ucciso stamani e la moglie nella loro casa di Arese (Milano) ed è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Rho. La tragedia in un appartamento di un condominio di via Gran Paradiso dove, durante un litigio, l'uomo, un messicano 41enne, ha colpito mortalmente la moglie, connazionale di 48 anni.
    L'uomo si era chiuso in bagno  ma è stato arrestato dai carabinieri. Dai primi accertamenti svolti dalla Sezione investigazioni scientifiche del Nucleo Investigativo, la causa della morte è da attribuire a una ferita all'arcata sopraccigliare destra della donna. Il marito ha poi utilizzato un coltello da cucina per ferirsi alle braccia e al torace. E' stato trasportato in ospedale a Garbagnate, non in pericolo di vita.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano



    Modifica consenso Cookie