Vaccini: Memoriale Shoah Milano offre spazi per eseguirli

(ANSA) - MILANO, 24 MAR - Il Memoriale della Shoah di Milano si offre come centro per effettuare le vaccinazioni anticovid.
    La Fondazione ha già dato la sua disponibilità a Regione Lombardia, che è anche suo socio fondatore.
    La struttura, creata sotto la stazione centrale di Milano al Binario 21, da dove partirono i carri piombati perso i campi di concentramento, dispone di 7mila metri quadrati "di cui almeno 2.000 già immediatamente dedicabili alle vaccinazioni". "Lo sviluppo su due campate parallele di circa 70 metri di lunghezza e la netta separazione tra i flussi di entrata e di uscita - spiegano dalla fondazione - rendono infatti il Memoriale uno spazio particolarmente appropriato per questo scopo".
    "Chiunque abbia visitato il Memoriale ha trovato ad accoglierlo una grande scritta, che riporta la parola Indifferenza: il peggiore nemico da combattere, la pulsione da cui fuggire. Offrire il nostro spazio come Centro Vaccinale - ha spiegato il presidente Roberto Jarach - è, per noi, un ulteriore modo per combattere l'indifferenza, contrapponendole la solidarietà e l'impegno per il bene comune. A questo si aggiunge il desiderio, in un momento così difficile per il nostro territorio, di dare un supporto concreto a Comune e Regione che, insieme a generosi donatori privati, hanno reso possibile la nascita di questo luogo così speciale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie