/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Aggressione davanti discoteca, uomo in gravi condizioni

Aggressione davanti discoteca, uomo in gravi condizioni

Rissa tra stranieri, il ferito ha subito un trauma cranico

GENOVA, 25 marzo 2023, 15:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Violenta aggressione all'alba. Un uomo di 35 anni è stato picchiato in corso Perrone, davanti al locale Pianeta Rosso. L'uomo è stato soccorso e intubato dal personale del 118, arrivato con l'automedica, e portato in codice rosso all'ospedale San Martino per un grave trauma cranico. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per ricostruire l'accaduto. Secondo gli esiti delle prime indagini, l'aggressione è avvenuta nel corso di una rissa tra ecuadoriani.
    A chiamare i soccorsi è stato il fratello del ferito. Quando i militari sono arrivati il resto del gruppo si era già allontanato.

   C'è un video che riprende la parte finale dell'aggressione avvenuta all'alba davanti alla discoteca Pianeta Rosso, in corso Perrone. Le immagini sono state girate con il cellulare dalla moglie della vittima, cellulare che è stato acquisito dai carabinieri. Dalle riprese si vedono una decina di persone allontanarsi e una donna latinoamericana che colpisce alla testa l'uomo già a terra con una scarpa. Secondo gli investigatori, coordinati dal pubblico ministero Arianna Ciavattini, la lite sarebbe iniziata all'interno del locale e sarebbe poi degenerata fuori. A chiamare i soccorsi è stato il fratello dell'aggredito che però ha detto ai militari di essere arrivato quando il fratello era già a terra. Una versione che però non convince gli investigatori: la vittima ha precedenti per risse e aggressioni e potrebbe trattarsi di un regolamento di conti. Il locale era stato chiuso lo scorso anno per dieci giorni perché teatro di aggressioni e furti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza