Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Tutte le pediatrie liguri entrano a far parte del Gaslini

Tutte le pediatrie liguri entrano a far parte del Gaslini

Unico caso in Italia. Le cure di eccellenza sotto casa di tutti

(ANSA) - GENOVA, 05 LUG - Tutte le pediatrie liguri dal primo luglio sono entrate a far parte dell'ospedale Gaslini, che per la prima volta a livello nazionale diventa un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (Irccs) articolato in una serie di unità organizzative su un unico territorio regionale. Il progetto coinvolge cinque pediatrie oltre a quella genovese del Gaslini: Imperia, La Spezia, Savona, Lavagna e Pietra Ligure, che con la firma della cessione dei rami d'azienda da parte di ciascuna Asl faranno capo al nuovo Irccs 'regionale'. Sono già 43 i medici che hanno accettato il trasferimento nel nuovo Gaslini, mentre il 65% del personale infermieristico ha aderito al trasferimento per comando, al momento 111 su 170 infermieri potenzialmente coinvolti. Il progetto uniformerà i servizi pediatrici offerti sul territorio regionale agli standard del Gaslini, che mira a consolidare i 26 mila accessi e le 550 mila visite ambulatoriali mediamente oggi svolte ogni anno aumentando l'attrattività extra Regione. "E' l'operazione di collaborazione interaziendale della sanità italiana più complessa degli ultimi anni, penso che possa essere anche quella di maggior soddisfazione. Credo che sia il segno di una sanità che cambia nel senso giusto: ovvero dando la possibilità ovunque si nasca in Liguria di avere vicino a casa la stessa eccellenza di chi nasce in un quartiere di Genova, la parità d'accesso alle eccellenze sanitarie talvolta impedita per ragioni di distanza", ha detto il governatore Giovanni Toti presentando il progetto "Gaslini-Liguria". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie