Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

DP Tour 2023: a Meronk il 'Seve Ballesteros Award'

Bocciato per Ryder di Roma, ora premiato come miglior giocatore

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - E' stato il grande escluso, per quel che riguarda il team Europe, alla Ryder Cup di Roma. Ma ora Adrian Meronk, dopo una stagione caratterizzata da tre successi e dal quarto posto nella Race to Dubai, è stato incoronato dai suoi colleghi come il miglior giocatore del DP World Tour 2023.
    Il polacco, ha ricevuto il 'Seve Ballesteros Award' dopo aver battuto, con il 38% delle preferenze, il numero 2 mondiale Rory McIlroy. E ancora: il danese Nicolai Hojgaard e il norvegese Viktor Hovland, quarto nel world ranking.
    Bocciato dal capitano (confermato anche per la sfida agli Usa nel 2025 a New York) europeo Luke Donald, ha ricevuto ora il 'Seve Ballesteros Award' da uno dei figli di Ballesteros, Javier, alla vigilia dell'Hero Dubai Desert Classic (primo evento delle Rolex Series 2024 in programma negli Emirati Arabi Uniti dal 18 al 21 gennaio).
    "Questo riconoscimento rappresenta per me una grande emozione. E' fantastico, sono scioccato, davvero non me l'aspettavo. Sono grato a tutti per un premio che porta il nome e il cognome di una leggenda del golf", la soddisfazione di Meronk. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA