Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Murray torna al successo dopo aver sconfitto l'alcolismo

Vince sul PGA Tour a distanza di quasi 7 anni dall'ultima volta

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 GEN - A distanza di quasi sette anni dall'ultima volta, Grayson Murray (69 63 64 67) torna al successo sul PGA Tour grazie all'impresa firmata al play-off nel Sony Open. L'americano, che ha sconfitto l'alcolismo, a Honolulu ha superato alla prima buca di spareggio, il suo connazionale Keegan Bradley (67 66 63 67) e il sudcoreano Byeong Hun An (67 64 68 64). Alle Hawaii, tutti e tre i giocatori hanno chiuso le 72 buche regolamentari con un totale di 263 (-17) colpi, ma a far la differenza è stato poi un birdie del 30enne di Raleigh (North Carolina). E pensare che tre anni fa, proprio durante il Sony Open, Murray fu coinvolto in un incidente nel bar di un hotel dove alloggiavano molti campioni del PGA Tour.
    "Ero un alcolizzato che odiava la vita del PGA Tour e il mio antidoto era l'alcool", la rivelazione dello statunitense.
    "Pensavo di non riuscire a uscirne e invece ce l'ho fatta. Sono sobrio da otto mesi e in questo momento non voglio cambiare nulla di ciò che sto facendo", ha spiegato ancora Murray. Bravo a riconquistare la carta per il PGA Tour dopo due exploit arrivati nel 2023 sul Korn Ferry Tour, alle Hawaii è tornato a imporsi nel circuito che più conta. La vittoria gli ha fruttato 1.494.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 8.300.000. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA