Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

PGA Tour, Kirk vince alle Hawaii primo torneo del 2024

'The Sentry' all'americano che ha sconfitto alcol e depressione

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 GEN - Il primo torneo del 2024 va a Chris Kirk. Alle Hawaii, ha vinto a sorpresa il The Sentry, torneo del PGA Tour con in palio 20.000.000 di dollari di cui 3.600.000 sono andati all'americano. A Kapalua, nell'isola di Maui, con un totale di 263 (67 65 66 65, -29) ha superato di un colpo il suo connazionale Sahith Theegala, 2/o con 264 (-28) davanti a un altro statunitense, Jordan Spieth, 3/o con 265 (-27). Mentre Scottie Scheffler, numero 1 mondiale e in testa a metà gara, ha chiuso la competizione al 5/o posto con 267 (-25), dietro pure al sudcoreano Byeong Hun An, 4/o con 266 (-26).
    Per Kirk, 38enne di Knoxville (Tennessee), è il sesto successo in carriera sul PGA Tour, il primo dallo scorso febbraio quando festeggiò il ritorno al successo sul circuito (grazie all'impresa nell'Honda Classic) otto anni dopo l'ultima volta.
    Dopo un lungo calvario, che lo ha visto sconfiggere alcol e depressione, Kirk è tornato a vincere e a sorridere. "Per molto tempo ho perso la gioia di vivere, ma finalmente sono tornato.
    E' stato difficile, ma ora sono nuovamente innamorato della vita", le parole dello statunitense. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA