Giovani ucraini incontrano McIlroy in Scozia

Dall'incubo della guerra, al sogno di un nuovo inizio sul green

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 OTT - Si erano trasferiti in diverse città europee all'inizio dell'invasione russa in Ucraina. Ora, si sono ritrovati in Scozia, a St. Andrews (patria del green), grazie al "Project Ukraine golf camp" intrapreso nella Regione degli Scottish Borders.
    Dall'incubo al sogno. I sette partecipanti sono stati prima invitati ad assistere all'ultimo round dell'Alfred Dunhill Links Championship (torneo del DP World Tour), incontrando il nordirlandese Rory McIlroy, numero 2 al mondo, il polacco Adrian Meronk e il neozelandese Ryan Fox, vincitore della competizione.
    Il tutto, anche grazie al sostegno della R&A. Poi, hanno partecipato a una clinic sul golf, tra lezioni e approfondimenti. Un nuovo inizio, sul green. Per provare a mettersi alle spalle, almeno per un momento, tutte le difficoltà degli ultimi mesi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA