Cirio, il Nutriscore è un concetto aleatorio per favorire il Nord dell'Ue

'Rinvio decisione ci permette di argomentare nostre posizioni'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Questo di 'fare male o di fare bene' è un concetto molto aleatorio, dietro al quale si nasconde la volontà dei paesi nord-europei di valorizzare le loro produzioni contro le produzioni tradizionali, mediterranee ed italiane". Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, nel corso di un punto stampa a margine della plenaria del Comitato europeo delle Regioni (CdR) a Bruxelles.

"Questa situazione - ha evidenziato - ha avuto una presa di posizione molto secca da parte di vari rappresentanti del Parlamento Europeo e anche del Comitato delle Regioni ed è notizia proprio di questi giorni che la Commissione Europea avrebbe rimandato la decisione su questo tema. Crediamo che questa dilazione ci dia possibilità ancor di più per argomentare quella che è la bontà delle nostre posizioni, perché i prodotti della nostra terra non sono solo prodotti buoni, ma anche prodotti sani e soprattutto sono cultura: cultura piemontese e cultura italiana".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: